Certamente non potevamo immaginare l'emozione che abbiamo provato nel collaborare, con uomini e mezzi, a questo film che ricorda una delle tante storie della nostra gente durante la seconda guerra mondiale.
Ecco alcune di quelle immagini e il nostro gruppo assieme al regista Spike Lee
“Miracle at St. Anna” è ambientato in Toscana nel 1944, a Sant'Anna
di Stazzema. dove quattro soldati neri, appartenenti alla 92ª Divisione “Buffalo Soldiers” dell’esercito americano, completamente composta da militari di colore, rimangono bloccati in un piccolo paese, appunto a Sant'Anna, dopo aver salvato la vita di un bambino italiano a rischio della loro, separati dai loro compagni e in mezzo ai nemici. Asserragliati sulle montagne diventano amici degli abitanti del paese e dei partigiani, grazie al coraggio di quel bambino.

Informazioni sul film nel famoso sito americano: http://www.imdb.com/
Apri l'articolo in formato pdf apparso sul Secolo XIX